Contraccezione
a breve termine

Iniezione ormonale

L’iniezione ormonale è un metodo contraccettivo privo di estrogeni. Viene somministrata dal medico e protegge da una gravidanza per un periodo di 3 mesi

Anche se il progestinico dell’iniezione ormonale viene somministrato nel braccio o nei glutei, riesce a raggiungere il suo sito d’azione attraverso il circolo sanguigno: l’ovulazione viene inibita. Inoltre, l’ispessimento del muco della cervice uterina impedisce agli spermatozoi di accedere all’utero e la crescita della mucosa uterina viene inibita. In questo modo, l’iniezione ormonale protegge in maniera molto affidabile da una gravidanza

Meccanismo d‘azione
Ormonale
Utilizzo
Ogni 3 mesi
Affidabilità (indice di Pearl *in caso di utilizzo perfetto)
Molto elevata (0,3)
Ritorno alla fertilità
Dopo alcune settimane o mesi
Possibili effetti sulle mestruazioni
Irregolarità mestruali, occasionale o completa assenza delle mestruazioni
Vantaggi
Impiego in caso di intolleranza agli estrogeni, nessuna perdita di efficacia in caso di vomito/diarrea
Svantaggi
Tempestiva somministrazione dell’iniezione da parte del ginecologo
Possibili effetti collaterali frequenti
Tra gli altri: aumento di peso, nervosismo, mal di testa, dolori alla parte superiore dell’addome, riduzione della densità minerale ossea, acne, depressione